BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2013 – 31/12/2015

BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L’AFFIDAMENTO

DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2013 – 31/12/2015

Codice C.I.G. 46553650BB

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONSIDERATO che questo Istituto ha la necessità di rinnovare la convenzione di cassa per la gestione del servizio tesoreria a decorrere dall’1/01/2013;

VISTO l'art. 125, comma 10, lettera C del D. Lgs. 163 del 2006;

VISTO l’art. 16 del D.I. 44/2001;

VISTA la nota del M.I.U.R. prot. n. 5919 del 20/09/2012 relativa allo schema di convenzione di cassa aggiornato alle disposizioni di cui al DL 95/2012 convertito nella Legge 135/2012;

INVITA

le Aziende di Credito e l'Ente Poste presenti ed operanti nel territorio nazionale con filiali / agenzie nel Comune di Pontassieve (FI) o comuni limitrofi, a far pervenire la propria offerta alla sede legale di questa Istituzione Scolastica sita in Via Guido Reni n. 4 – 50065 Pontassieve (FI), entro e non oltre le ore 12.00 del giorno lunedì 19 novembre 2012. Le offerte pervenute dopo tale termine non saranno prese in considerazione.

Modalità di presentazione dell'offerta

Le offerte e la documentazione richiesta dovranno pervenire a questo Istituto, all’indirizzo sopra riportato improrogabilmente, pena esclusione entro le ore 12.00 del giorno lunedì 19 novembre 2012, con le seguenti modalità:

- spedizione a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata , entro il termine e all’indirizzo prescritto nel bando di gara, (non farà fede la data del timbro postale) ;

- consegna brevi manu, entro il termine previsto, direttamente all’Ufficio di Segreteria e l’incaricato rilascerà apposita ricevuta

Oltre il suddetto termine non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta (nuova, sostitutiva ovvero aggiuntiva ad offerta precedente), anche se il ritardo è imputabile a fatti estranei alla sfera dell’istituto concorrente.

A pena di esclusione dalla gara, l'offerta dovrà essere contenuta in un plico sigillato, recante, a scavalco dei lembi di chiusura, il timbro del concorrente e la firma del legale rappresentante e recante, altresì, gli estremi (denominazione o ragione sociale) del concorrente e la dicitura "Contiene offerta per affidamento del servizio di cassa".

L'invio del plico contenente l'offerta è a totale ed esclusivo rischio del mittente. Non saranno in alcun caso presi in considerazione i plichi pervenuti oltre il suddetto termine perentorio di scadenza.

Il suddetto plico deve contenere al suo interno due buste sigillate, entrambe recanti, a scavalco sui lembi di chiusura, il timbro del concorrente e la firma del legale rappresentante, così strutturate:

Busta n. 1 “Gara per il servizio di cassa – Documentazione amministrativa”;

Busta n. 2 “Gara per il servizio di cassa – Offerta tecnica e Offerta economica”;

Documentazione amministrativa (busta n. 1) 

La busta n. 1 dovrà includere un indice completo del proprio contenuto e le seguenti dichiarazioni con sottoscrizione non autenticata ai sensi del D.P.R. 445/2000 e successive modifiche, firmate in calce dal legale rappresentante o procuratore, con allegata fotocopia di un valido documento di riconoscimento:

1. denominazione e ragione sociale, domicilio legale, numero di partita IVA e/o codice fiscale del soggetto o dei soggetti concorrenti, descrizione sintetica delle potenzialità tecnico-gestionali e patrimoniali del soggetto o dei soggetti concorrenti;

2. le seguenti dichiarazioni sostitutive:

a) non trovarsi, né essersi trovati in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all’art. 38, primo comma, lett. a), b), c), d) del D.Lgs. n. 163/2006;

b) non aver commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate o grave errore nell’esercizio dell’attività professionale accertate dalla stazione appaltante;

c) non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento  delle imposte e tasse secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;

d) non aver reso false dichiarazioni, nell’anno precedente alla pubblicazione del presente bando di gara, in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, risultanti dai dati in possesso dell’Osservatorio di cui al D.L.vo 163/2006;

e) non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono stabiliti;

f) che l’Istituto è in regola con la normativa in materia di trattamento retributivo e contributivo dei propri dipendenti;

g) essere in regola con la normativa sul diritto al lavoro dei disabili (art. 17 Legge 68/1999);

h) non trovarsi, in ogni caso, in nessuna ipotesi di incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione ai sensi delle norme vigenti;

i) assenza delle condizioni di controllo di cui all’art. 2359 C.C. nei confronti di altri soggetti partecipanti alla gara sia in qualità di controllanti che di controllati;

j) di aver preso visione di tutte le circostanze generali e particolari che possono avere influito sulla formulazione dell’offerta e che possono influire sull’espletamento del servizio;

k) di aver preso visione del Capitolato tecnico (allegato 2) e dello schema di Convenzione per la gestione del servizio di cassa (allegato 1) e li accetta senza riserva alcuna.

L’istituto appaltante si riserva la facoltà di verificare, prima dell’aggiudicazione definitiva, il possesso dei requisiti dichiarati in sede di gara.

Offerta tecnica ed economica (busta n. 2) 

La busta n. 2 dovrà contenere l’offerta tecnica e l’offerta economica.

L’offerta tecnica e l’offerta economica compilate nei moduli prestampati, di cui all’allegato 3 – Dichiarazione di offerta tecnica e all’allegato 4 – Dichiarazione di offerta economica, del presente bando con sottoscrizione non autenticata ai sensi del D.P.R. 445/2000 e successive modifiche, firmate a margine in ogni foglio dal legale rappresentante o procuratore, con allegata fotocopia di un valido documento di riconoscimento.

Sono nulle le offerte prive di sottoscrizione o recanti correzioni e/o cancellazioni e la mancata presentazione di una delle due offerte (allegato 3 e allegato 4).

La convenzione avrà durata triennale.

Il servizio di cassa in oggetto sarà aggiudicato a favore dell’Istituto/Ente che avrà presentato l’offerta alle migliori condizioni di mercato.

Le offerte saranno valutate secondo il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base dei criteri indicati nei punti del capitolato tecnico (allegato 2).

L'aggiudicazione avverrà ad insindacabile giudizio di questa istituzione scolastica, con apposito provvedimento e dopo l'esatta valutazione degli elementi in suo possesso, all'Istituto/Ente che avrà ottenuto il punteggio più alto cumulando le voci di offerta sopra indicate e sempre che sia in condizione di fornire il servizio nel modo più conveniente per l'istituzione stessa.

Si potrà procedere ad aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida e giudicata congrua, in applicazione dell'art. 69 RCGS.

Apertura delle buste

La Commissione Tecnica incaricata, procederà in data 19/11/2012 alle ore 15,00 presso l’Ufficio di Segreteria all’apertura delle buste contenenti le offerte, predisporrà quindi un prospetto comparativo da cui, previa valutazione delle singole offerte, si evincerà quale istituto di credito avrà conseguito il miglior punteggio. Entro il 22 novembre 2012 avrà luogo l’aggiudicazione provvisoria del servizio di cassa con provvedimento del Dirigente Scolastico in favore dell’istituto di credito che avrà riportato il miglior punteggio.

L’aggiudicazione provvisoria si intende approvata, e diventa definitiva, decorsi 30 giorni, salvo eventuali ricorsi.

Gli eventuali ricorsi pervenuti entro 30 giorni dalla comunicazione del provvedimento di aggiudicazione provvisoria, saranno valutati dalla Commissione Tecnica.

Il Dirigente Scolastico, a seguito valutazione della Commissione Tecnica, emetterà l’eventuale provvedimento di rettifica, che comunicherà all’interessato e ai contro interessati.

Ai sensi dell’art. 11 del D.Lgs. 163/2006 il contratto relativo alla convenzione di cassa verrà stipulato non prima che siano decorsi 35 giorni dall’invio dell’ultima comunicazione del provvedimento di aggiudicazione ai sensi dell’art. 79 del D.Lgs. 163/2006 ed entro comunque 60 giorni.

In caso di rinuncia da parte dell’istituto aggiudicatario, il servizio sarà affidato, ad insindacabile giudizio dell’istituzione scolastica, all’azienda di credito che, nell’ordine, avrà proposto l’offerta più conveniente.

In caso di parità di punteggio, tra gli Istituti che abbiano ottenuto il miglior punteggio complessivo uguale, si procederà a sorteggio.

Varianti – Non sono ammesse varianti a quanto indicato nella richiesta di offerta.

Responsabile del procedimento - Direttore SGA sig.a Rosetta Filippis  tel. 0558368049  email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Trattamento dati personali

Ai sensi dell'art. 13 D.lgs 196/03 si informa che:

a) Le finalità a cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento ineriscono alla procedura di quanto oggetto della presente richiesta di offerta, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza.

b) Titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico.

c) Incaricati del trattamento dei dati sono il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi e gli Assistenti Amministrativi, oltre ai soggetti componenti della Commissione Tecnica;

d) I diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all'art. 7 del D.lgs 196/03.

Si trasmettono i seguenti allegati pervenuti dal Ministero della Pubblica Istruzione redatti in applicazione del Regolamento concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche” - D.I. n. 44 del 01/02/2001:

þ Allegato 1: Schema di convenzione per la gestione del servizio di cassa delle istituzioni scolastiche statali di cui alla comunicazione M.I.U.R. prot. n.5919 del 20/09/2012;

þ Allegato 2: Schema di capitolato tecnico per l’affidamento del servizio di cassa a favore della Direzione Didattica Statale di Pontassieve (FI).

þ Allegato 3: Dichiarazione di Offerta Tecnica;

þ Allegato 4: Dichiarazione di Offerta economica.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 

                                                                                                                    f.to Tiziana Torri

 

In ottemperanza alla circolare M.I.U.R. – Dipartimento per la Programmazione – Direzione Generale per la Politica Finanziaria ed il Bilancio  – Prot. n. 5919 del 20/09/2012 il presente bando ed i relativi allegati, sono pubblicati all’albo e sul sito web dell’Istituzione Scolastica www.circolodidatticopontassieve.it e inviati alle caselle e-mail messe a disposizione dall’ABI e da Poste Italiane per la pubblicazione, da parte dei due rispettivi enti, sui propri siti i riferimenti del bando.


(*) INVIATA A:

1) BANCA CREDITO COOPERATIVO

Via Garibaldi, 22 – 50065 Pontassieve (FI)

2) CASSA DI RISPARMIO Filiale

Piazza Cairoli, 2/A – 50065 Pontassieve (FI)

3) MONTE DAI PASCHI DI SIENA

Via Aretina, 151/E – 50065 Pontassieve (FI)

4) CASSA DI RISPARMIO LUCCA PISA LIVORNO

Via Giuseppe Montanelli, 37 – 50065 Pontassieve (FI)

5) BANCA ETRURIA

Via Znojmo, 1 - – 50065 Pontassieve (FI)

6) CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO

Piazza Cairoli, 7/H/i - 50065 Pontassieve (FI)

7) UNICREDIT

Piazza Maria Maltoni, 6 - 50065 Pontassieve (FI)

8) POSTE ITALIANE

Commerciale Pubblica Amministrazione

Via Gemignani - 50127 Firenze

9) ABI Associazione Bancaria Italiana

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

10) POSTE ITALIANE

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Allegati - in formato PDF: 

Bando di gara

allegato 1: schema convenzione di cassa

allegato 2: CAPITOLATO TECNICO

allegato 3: SCHEMA CONVENZIONE CASSA - SCHEMA OFFERTA TECNICA 1

allegato 4: SCHEMA CONVENZIONE CASSA - OFFERTA ECONOMICA